Miosite eosinofilica

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Avvertenza
Le informazioni riportate non sono consigli medici e potrebbero non essere accurate. I contenuti hanno solo fine illustrativo e non sostituiscono il parere medico: leggi le avvertenze.

Per Miosite eosinofilica in campo medico, si intende una rara forma di miosite, caratterizzata da infiltrazioni eosinofiliche nei muscoli.

Eziologia[modifica | modifica wikitesto]

La causa può essere un'infezione parassitaria o causata dalla somministrazione di alcuni farmaci[1] oppure essere idiopatica.[2]

Sintomatologia[modifica | modifica wikitesto]

Fra i sintomi e i segni clinici ritroviamo senso di stanchezza, rash cutaneo,[3] dolore, comparsa di edema.[4]

Diagnosi[modifica | modifica wikitesto]

Oltre alle indagini di laboratorio la biopsia è lo strumento diagnostico più efficace.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Krahn M, Lopez de Munain A, Streichenberger N, Bernard R, Pécheux C, Testard H, Pena-Segura JL, Yoldi E, Cabello A, Romero NB, Poza JJ, Bouillot-Eimer S, Ferrer X, Goicoechea M, Garcia-Bragado F, Leturcq F, Urtizberea JA, Lévy N., CAPN3 mutations in patients with idiopathic eosinophilic myositis, in Ann Neurol., vol. 59, giugno 2006, pp. 905-11.
  2. ^ Miosite eosinofila idiopatica
  3. ^ Harada H, Mochizuki A, Ohkoshi N, Tamaoka A, Shoji S., A case of eosinophilic myositis proven by immunohistochemistry using antibodies against eosinophilic granule protein, in Rinsho Shinkeigaku., vol. 41, 2001, pp. 387-9.
  4. ^ Sharma P, Sharma MC., Resolving eosinophilic myositis: MR features., in J Comput Assist Tomogr., vol. 25, gennaio - febbraio 2001.
Medicina Portale Medicina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di medicina